VIDEO

"La Via Cristallina" - Presentazione del libro

La presentazione del libro “La Via Cristallina” di Simonetta Zoppo a Passignano (PG) – 8 luglio 2018

Cristalli. Fratelli di Luce

Libreria Cavour (PG) – 5 dicembre 2015

Presentazione Laboratorio Cristalloterapia

Simonetta Zoppo presenta il Labotarorio di Cristalloterapia “La Via Cristallina”

Intervista a "TELEIDEA"©

Nell’intervista del 24 maggio 2018 a “TELEIDEA”, canale televisivo di Chianciano Terme, Simonetta Zoppo descrive i contenuti e la struttura dell’opera: “La Via Cristallina”, carte da meditazione, e le successive date e luoghi, delle presentazioni del libro. 

La sacralità del cuore

Il colore rosa conduce il meditante oltre la soglia del suo comune e personale sentire. Lo apre ad una vibrazione più alta e più inclusiva  mediante la quale può accogliere l’essenza del suo cuore come unità, amore e vita. 

Le musiche originali sono di Alessandro Filippi

L'espressione radicata del Sé

Il colore rosso conduce il meditante alla consapevolezza dell’unicità della sua espressione nella dimensione fisica.
Costruisce le sue fondamenta, la base materica, il suo campo di esperienza in questo spazio-tempo, sul quale potrà edificare la sua coscienza.

Le musiche originali sono di Alessandro Filippi

Lo spazio innocente della mente

“Lo spazio innocente della mente” conduce il meditante aldilà di ogni identificazione e definizione, e lo
aiuta a scoprirsi come sconfinata presenza fiduciosa, che testimonia continuamente la realtà per quella che è, senza allontanarla o trattenerla, giungendo alla consapevolezza
dell’inconsistenza del sé.

Le musiche originali sono di Alessandro Filippi

La Gentilezza

La meditazione sulla gentilezza è la presenza consapevole, che rivela la bellezza del mondo.
È la forza che concilia ogni incomprensione e l’amorevolezza che cura.
È connessione e comunione, inclusività e accoglienza, fiducia e generosità, profondità e pazienza, e agisce esclusivamente nell’assenza di sé.

Le musiche originali sono di Alessandro Filippi

L'ascolto profondo di sé

La meditazione sull’ascolto profondo di sé aiuta il praticante ad osservare, contemplare, riconoscere, accettare e integrare la meravigliosa complessità delle voci e degli aspetti che lo abitano, per diventarne consapevole e ampliare la sua coscienza.

Le musiche originali sono di Alessandro Filippi